giovedì 15 luglio 2010

Ed Harcourt, I Am Kloot, The Villagers
L'ultima tentazione di Giamp
Non ce la faccio proprio. Mi ero ri-promesso di non scrivere altro fino al mio rientro dalle vacanze ma mi sono piombati lì sul tavolo gli ascolti di tre dischi last minute. Prendere o lasciare, e la tentazione è stata forte.
Allora ho pensato: “Tempo per ascoltarli non ne ho, figurarsi elaborare un pensiero critico su ognuno di essi”. Quindi rifacendomi agli insegnamenti ricevuti dall’ultimo corso di aggiornamento a cui ho partecipato, insegnamenti che dicono che ora agli allievi/ studenti non bisogna più impartire lezioni frontali ma far scattare in loro la coscienza di ciò che si fa e di ciò che giace dentro come conoscenza, mi son per l’ennesima volta detto:” perché non lasciare questo compito ai cari amici che seguono questo Blog”? Non che vi consideri studenti o allievi, ma con le vostre conoscenze potreste arricchirmi e ascoltare i dischi sarà un piacere ma anche una possibilità di confronto. Ecco è il confronto quello che bisogna stimolare, critico e non pregiudizievole. Io la mia preferenza non ve la dico, magari ne riparliamo dopo, quando esco dall’acqua e mentre sorseggio un buon bicchiere di birra ….Vabbè i tempi per un sermone/torrone letterario sono scaduti, godiamoci l’ascolto di Ed Harcourt con il suo Lustre , di lui potremmo aprire una pagina e discutere del perché un talentuoso non abbia mai spiccato il volo, I Am Kloot in uscita il 5 p.v. con Sky at Night che vede la collaborazione degli Elbow in produzione - sani come un pesce oserei dire e The Villagers con il suo incantevole, fiabesco Becoming a Jackal di cui seguirà qualcosa di più concreto a breve. (ops mi son lasciato sfuggire che…. ).
Ci risentiamo! Splash…….glooo glooo glooo!!!!!
Giamp

[in basso video dei The Villagers, I am Kloot e streaming dell'intero album di Harcourt]





2 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

davvero sottovalutato ed harcourt, che conferma la sua bravura con questo nuovo album davvero niente male. il disco degli i am kloot l'ho ascoltato proprio di sfuggita, ma non mi ha colpito granché. i villagers mi sembrano validi, almeno dal singolo, per il resto ho anch'io purtroppo poco tempo per dedicare un ascolto approfondito.
anche perché escono troppi dischi interessanti!

Resto In Ascolto ha detto...

gli i am kloot fecero un esordio davvero notevole così come Harcourt (era il periodo del NAM). Poi, secondo me, non sono riusciti a ripetersi. I nuovi, invece, sembrano rinverdire i fasti degli inizi. Aspettiamo anche i Villagers.